Crevalcore verso una mobilità scolastica sostenibile


Grazie a questo percorso partecipativo, promosso dalla Regione Emilia Romagna – LR 15/2918, avviato formalmente i primi di febbraio 2021 e che avrà una durata complessiva di sei mesi, l’Amministrazione intende esplorare le modalità più efficaci per lo sviluppo della mobilità sostenibile sul territorio di Crevalcore, partendo dai percorsi casa-scuola, per arrivare a quelli casa-tempo libero, con un focus particolare sui giovani dalla fascia d’età della scuola primaria per arrivare alle scuole secondarie di secondo grado e all’università. L’intenzione è quella di definire linee guida operative di mobilità sostenibile specificatamente rivolte alla fascia dei giovani dai 6 ai 25 anni che in primis valorizzi il contesto esistente e implementi pratiche virtuose e continuative e permetta di valutare come valorizzare la nuova infrastruttura ciclabile che sarà inaugurata nei prossimi mesi.

Il progetto non solo promuoverà occasioni di incontro e confronto con tutti gli stakeholder direttamente ed indirettamente coinvolti nella mobilità casa-scuola (bambini, ragazzi, genitori, scuole, associazioni, ecc…) ma intende anche sperimentare e consolidare buone pratiche in modo da valutarne poi la continuità nel tempo a partire dal Pedibus o il Bicibus per i più piccoli, e arrivare all’uso della bicicletta per recarsi agli Istituti Superiori collocati nei Comuni vicini, come anche promuovere la conoscenza e l’uso del treno per motivi di studio, ma anche per recarsi nei luoghi del tempo libero (ad esempio nell’uso ibrido di bici+treno già molto sviluppato nei paesi del Nord Europa e che sta progressivamente interessando anche l'Italia). Il percorso chiaramente coinvolgerà anche il resto della cittadinanza con specifiche azioni di informazione e coinvolgimento attivo.

A conclusione del percorso, sarà prodotto un documento con Linee guida partecipate per l'implementazione della mobilità scolastica e del tempo libero sostenibili sul territorio di Crevalcore, e contestualmente saranno realizzati alcuni interventi tattici, indicativamente uno per ogni fascia di età dei giovani, utili a verificarne l’efficacia, nonché a consolidare esperienze esistenti.

Il progetto è finanziato dal Bando Regionale Partecipazione 2020, ed è realizzato in partnership con: Azienda USL di Bologna, Città Metropolitana di Bologna, Tper Spa, Istituto Comprensivo di Crevalcore, Istituto Superiore Archimede di San Giovanni in Persiceto, Istituto Superiore Malpighi di Crevalcore, FIAB Terred’acqua, Ass. nazionale Carabinieri in congedo.

 

Report incontro del 02 febbraio 2021​​​​​​​