EMERGENZA UMANITARIA UCRAINA

ACCOGLIENZA

Le famiglie che accolgono e danno ospitalità a profughi provenienti dall'Ucraina sono tenuti  ad effettuare la comunicazione di ospitalità utilizzando il modulo che si trova QUI,  reperibile anche allo sportello URP del Comune di Crevalcore.
Per i residenti nel comune di Crevalcore le dichiarazioni di ospitalità vanno presentate allo sportello URP o inviate tramite mail a: urp@comune.crevalcore.bo.it.

Con la dichiarazione di OSPITALITA’ registrata sarà possibile attivare l’assistenza sanitaria presso lo sportello della Casa della salute e recandosi presso il commissariato di Pubblica sicurezza a San Giovanni in Persiceto si potrà attivare la procedura per richiedere il “permesso di soggiorno”.

In questa fase non sono previsti contributi economici a chi ospita profughi nella propria abitazione di residenza. 

L'incontro domanda-offerta di alloggi privati che in queste ore vengono messi a disposizione da parte di singoli cittadini passa dalla mail del Comune di Bologna: BolognaperUcraina@comune.bologna.it

Le persone invece che non hanno disponibilità di alloggio dovranno segnalarlo sempre allo sportello URP del Comune di Crevalcore al tel. 051 988443 per avere informazioni e per accedere alla rete dei servizi di accoglienza ed essere collocate nelle strutture prefettizie (CAS).

La Prefettura ha pubblicato da martedì un avviso per l’apertura di nuove strutture CAS per fare fronte all’emergenza; si stanno cercando strutture di grandi dimensioni per la prima accoglienza: alberghi, agriturismi, B&B o strutture residenziali con copertura dei costi da finanziamento statale. Per coloro che sono interessati QUI il bando.

ASSISTENZA SANITARIA

Per tutti i cittadini in arrivo, sarà rilasciato codice STP (Straniero Temporaneamente Presente) che servirà per accedere al sistema sanitario tutte le prestazioni mediche comprese le vaccinazioni antiCovid, e avrà validità 6 mesi. Sarà da richiedere presso lo sportello CUP della Casa della Salute di Crevalcore, viale della Libertà, 171 esibendo la dichiarazione di ospitalità registrata allo sportello URP . Per informazioni: tel. 051 6803911.

Per ogni informazione di carattere sanitario si consiglia di consultare la pagina dedicata in lingua italiana e ucraina sul sito della Regione Emilia Romagna al seguente link:

https://salute.regione.emilia-romagna.it/emergenza-ucraina

Oltre alle notizie di carattere sanitario è possibile reperire anche indicazioni veterinarie su cosa fare quando si ha con se un animale d'affezione

inoltre  sul sito dell'azienda sanitaria il seguente QUI il link con le informazioni - Pages dedicated to providing useful information on health care in Bologna to Ukrainian refugees

DONAZIONI
Non è prevista l'attivazione di raccolte di beni di prima necessità da parte del Comune: al momento risulta molto complesso far arrivare aiuti nei territori di guerra. Sono attualmente in corso alcune iniziative da parte di Associazioni ed altri soggetti nell'ambito del volontariato  di cui forniremo dettagli appena possibile.

CONTRIBUTI ECONOMICI
L'unico canale ufficiale per effettuare versamenti di natura economica è il conto corrente messo a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna:
IBAN: IT69G0200802435000104428964
Intestato a: Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile dell’Emilia-Romagna
Causale: 'EMERGENZA UCRAINA'
(dall’estero, codice Bic Swift: UNCRITM1BA2)