andrea accorsi banner
07 Aprile 2022

Scrittori a chilometro zero, presentazione del libro di Andrea Accorsi

 

Giovedì 7 aprile, ore 18.30

Piccolo Teatro, Centro Socio Culturale - Viale Caduti di Via Fani, 302

 

L'autore del libro Andrea Accorsi e l'editore Roberto Mugavero dialogano con Mariarosa Nannetti, Assessore alla cultura

 

 

Marte è un ragazzino di sedici anni tossicodipendente. Ha trascorso l’infanzia rinchiuso in un manicomio per bambini, contenuto. Andrea è un fisioterapista con la passione per i viaggi in bicicletta. È in perenne fuga dai fantasmi del suo passato e da un senso di solitudine che continuano a tormentarlo.
Le loro vite si incrociano quando Marte viene affidato ad Andrea per tentare la “terapia estrema”. Un viaggio in tandem.
L’idea è quella di portarlo in un luogo che possa rappresentare l’infinito, un faro sopra un promontorio di roccia, la fine della terra, l’inizio del mare. Per dargli una dimensione di come tutto ciò che si percepisce, sia l’inizio e la fine contemporaneamente.
Tra di loro non esisteva nulla, prima. Ora hanno solo questo viaggio e loro stessi, l’uno per l’altro. Tratto da una storia vera

Andrea Accorsi, nasce il 19 maggio del 1967 a Bologna.
È collaboratore della rivista mensile “Correre” dal 2012 e ad oggi ha pubblicato i romanzi 12 ore (& My Book, 2009), Fino all’ultimo fiato (SBC Edizioni, 2010) e Diario di un apprendista ciclosognatore, nella collana saggistica Edificare Universi (Europa Edizioni 2019). Con Portami lontano da me ha vinto la settima edizione del concorso letterario nazionale Caffè delle Arti, nella sezione Narrativa Inedita.

Info:

L'ingresso è libero fino a esaurimento posti disponibili.

Per accedere è necessario:

green pass rafforzato

mascherina FFP2 (da indossare per tutta la durata dell'evento)