29 Settembre 2021

Fili di parole 2021 - Crevalcore. I Fili si riallacciano - Terzo appuntamento

"Parole e... musica"

Eccoci giunti al terzo e ultimo appuntamento con Fili di parole 2021, la rassegna di promozione del libro e della lettura che Crevalcore ospita ormai da 16 anni, per chiudere in bellezza con "Parole e... musica" !

 

 

 

Mercoledì 29 settembre alle ore 21 sarà ospite d'onore del palco di Fili di parole Gigi Cavalli Cocchi, batterista storico di Ligabue dal 1989 al 1994, disegnatore e grafico, per trasportarci in un viaggio a ritmo di musica “su e giù da un palco” attraverso gli anni d’oro del rock, dalla nostra Pianura Padana fino al panorama internazionale. In dialogo con l'Assessore alla Cultura Mariarosa Nannetti, Gigi ci svelerà i retroscena del suo primo romanzo, Il respiro del  tamburo. Storie di successi e di mai successi (Anniversary Books 2021), un libro unico in cui si riuniscono i suoi due grandi talenti: quello per l’illustrazione e la grafica e quello per la musica che gli ha consentito, con il respiro e il ritmo della sua batteria, di attraversare oltre 40 anni di storia del rock in Italia. Gli episodi e le emozioni, i tanti momenti meno noti o particolarmente intimi, sono raccolti tra le pagine sottoforma di ricordi, memorabilia, fotografie e disegni, spesso nati in tour o in studio di registrazione, come tasselli di un mosaico. La narrazione, le fotografie, i disegni dello stesso autore ci trasportano in un vortice di colori tra strumenti, palchi e camerini, per giungere anche là dove, di solito, l’occhio dello spettatore non arriva. 

Un'autobiografia che diventa la cronaca di un amore, quello per la musica, che vuole essere anche la testimonianza di quanto credere fortemente in qualcosa ti possa cambiare l'esistenza, perchè, per dirla con le parole dello stesso Gigi, "il vero successo è che a un certo punto, girandoti indietro, ti accorgi che niente è mai cambiato, che la musica ti ha fatto gioire e commuovere, sognare e crescere, sorprendere ed entusiasmare, lottare e resistere, ma il tuo amore per lei è rimasto intatto tutta la vita".

Protagonista della serata sarà anche lei, la musica, grazie agli interventi di Max Cottafavi (chitarra) e Gianfranco Fornaciari (voce e pianoforte), raffinati musicisti e membri storici della band di Ligabue prima e dei ClanDestino poi, che con le loro melodie accompagneranno il racconto di Gigi in una perfetta armonia tra parole e musica. 

Gigi Cavalli Cocchi

Batterista storico di Ligabue dal 1989 al 1994, ha suonato nei primi 4 dischi e nei relativi tour, nonché nei 3 “Campovolo” per un totale di 300 concerti. Con i Clan Destino (la band di Ligabue) ha inciso due album, poi è stato con i C.S.I. (Consorzio Suonatori Indipendenti, ex CCCP) per 6 anni. Nel 1998 forma i Mangala Vallis, importanti esponenti del nuovo rock progressivo italiano, apprezzati a livello internazionale. Nel 2009 è cofondatore del gruppo folkrock Lassociazione, con 4 album all’attivo. Nel 2018 è coautore del progetto del debut album di Aerostation, dove rock, prog ed elettronica si uniscono in perfetto equilibrio. Ha poi proseguito con progetti musicali propri e collaborazioni con nomi illustri della musica italiana e internazionale. È ideatore e realizzatore del Gong Rock in Progress Festival. Conduce il programma radiofonico “Gong”, sull’emittente web K.Rock e su www.mixcloud.com. Affianca da sempre all’attività di musicista quella di disegnatore e grafico, collaborando con riviste (“I Giganti del basket”, “Jam”) e quotidiani (“Il Resto del Carlino”, “Gazzetta di Reggio”). Sue le copertine dei primi quattro album di Ligabue e svariate cover di dischi di artisti come Stadio, Teresa De Sio e Nomadi. Nel 2003 ha collaborato con Salani Editore.

 

In allegato troverete anche una serie di proposte di lettura a tema con la serata in formato PDF liberamente scaricabile preparate dalla Biblioteca comunale, una bibliografia a tempo di musica di cui troverete tutti i titoli disponibili per il prestito in biblioteca.

_____________________________________________

L'ingresso è libero e gratuito con prenotazione obbligatoria dalle ore 17 alle ore 20 del giorno prima (martedì 28 settembre) al numero 334 1406765.

L'accesso è consentito esibendo il Green Pass unito a un documento d'identità.

Saranno rispettate tutte le disposizioni vigenti anti Covid19.

Non mancate, vi aspettiamo!

Tutte le informazioni e il programma completo della rassegna nella locandina e flyer in formato PDF allegati.

 

Allegati
Titolo Estensione Dimensione Download link
BiblioRock - Bibliografia tematica Fili di parole 3 pdf 371.34 KB Scarica
Flyer Fili di Parole 2021 jpg 255.46 KB Scarica
Locandina Fili di Parole 2021 pdf 383.1 KB Scarica