26 Novembre 2021

Biblioteca comunale - "Dallo schermo allo scaffale"

Rubrica di consigli cinematografici

Siamo arrivati al terzo appuntamento con la rubrica mensile della Biblioteca comunale dedicata al cinema, curata dal nostro volontario del Servizio Civile Universale Matteo, che ci svela, un mese dopo l'altro, alcune perle del nostro catalogo di DVD... che sono tutti, ovviamente, disponibili per il prestito, gratuitamente, basta essere iscritti alla biblioteca.

Seguiteci  tra gli scaffali... del cinema!

***

LABIRINTH. DOVE TUTTO È POSSIBILE, di Jim Henson

Con David Bowie, Jennifer Conelly, Brian Henson, Ron Mueck

1986      Fantasy     101 min

 

-Jareth: You remind me of the babe

- Goblin: What babe?

-Jareth: The babe with the power.

-Goblin: What power?

-Jareth: Power of voodoo.

-Goblin: Who do?

-Jareth: You do.

David Bowie , Magic Dance

 

Un fantasy eclettico dalla mano di uno degli animatori di The Muppet Show e con un teatrale David Bowie nei panni del “Re dei Goblin”. Sarah (Jennifer Connelly), giovane adolescente ribelle, rimasta a casa sola con il fratellino in fasce e fortemente infastidita dal suo pianto incessante, invoca Jareth il Re dei Goblin, affinché lo porti via e lo faccia sparire. Con suo grande stupore, da un mondo lontano, il suo desiderio viene sentito ed ascoltato. Il senso di colpa per l’accaduto la porterà ad imbarcarsi in un viaggio nel cuore di un universo fantastico alla ricerca del bimbo, nel tentativo di strapparlo alle grinfie del malvagio sovrano e riportarlo a casa sano e salvo.

 

“Everything I’ve done, I’ve done for you. I move the stars for no one.”

“Ogni cosa che ho fatto, l’ho fatta per te. E non sposto le stelle per nessuno io.”

 

Un mese ricco di magia quello che si appresta ad arrivare, dicembre: le festività, gli addobbi di Natale, l’inverno con il freddo e la neve, che alimentano la voglia di restare a casa, sul divano, a guardare un bel film insieme. Proprio a dicembre di vent’anni fa, nel 2001, usciva nelle sale cinematografiche americane La compagnia dell'anello, il primo episodio della notissima trilogia del Signore degli anelli, ormai un classico della filmografia fantasy.

Pensando a quest’ultima ricorrenza, la Biblioteca comunale ha pensato di proporre come consiglio di visione un’altra pietra miliare del genere fantastico, un film magico nel vero senso della parola ma meno conosciuto del capolavoro tolkieniano.

Labyrinth è infatti un cult a tutti gli effetti, un racconto e un immaginario che hanno stregato generazioni di “grandi e piccini”, per una pellicola che racchiude al suo interno un nutrito insieme di nomi ormai affermati nel mondo del cinema: una giovane Jennifer Connelly, che dopo questa performance ha catturato l’attenzione del pubblico internazionale; Jim Henson, uno dei creatori e del famoso The Muppet Show (la rana Kermit, per intenderci); Trevor Jones, autore delle musiche, che avrebbe poi lavorato su film del calibro di L’ultimo dei Mohicani e Soldato Jane. Ultimo, ma non per importanza, Bowie, smisurata rock star senza tempo, che già all’epoca dell’uscita del film non aveva bisogno di alcuna presentazione: in Labirinth presta il volto al vero protagonista della pellicola, in un’interpretazione e un personaggio che sembrano essere cuciti su misura sulla sua persona.

In un film fatto di scenari bizzarri e atmosfere affascinanti, si viene come risucchiati dallo schermo e, con la mente e con il cuore, ci si addentra in un mondo incantato dove la magia la fa da padrona, dove si finisce per perdersi e allo stesso tempo per ritrovarsi, dove il significato del tempo e dello spazio svaniscono. Quello che conta, nel Labirinto, non è ciò che si vede ma ciò che si prova nel profondo, perché è così che si torna bambini, così che si diventa grandi.

 

“Then baby said, Dance magic dance, Put that baby spell on me, Jump magic jump.”

David Bowie, Magic Dance

 

***

Se questo film vi è piaciuto, potrebbero interessarvi anche:

 

L’uomo che cadde sulla Terra, con un giovane David Bowie

 

The Prestige, con un Bowie più maturo, ma sempre “magico”

 

A Beautiful Mind, con Jennifer Connelly

 

La storia infinita, altro caposaldo del genere fantasy

 

Il mago di Oz, film che ha ispirato il regista

 

Questi e molti altri DVD vi aspettano in biblioteca!

Tutti gli orari di apertura e le informazioni sui servizi al seguente link:

https://www.comune.crevalcore.bo.it/aree-tematiche/cultura-biblioteca-spettacolo-e-spazi-culturali/biblioteca-comunale

 

 

Aree Tematiche: 

Biblioteca Comunale