Tasti di accesso rapido:; Alt + 1 Menu principale; Alt + 2 Barra di navigazione; Alt + 3 Contenuto pagina selezionata; Alt + 4 MenteLocale; Alt + 5 Guida ai servizi; Alt + 6 Focus; Alt + 7 Login e registrazione utente; Alt + 8 Ricerche; Alt + 9 Dati fiscali dell'ente;
Accessibilità: Normale Cambia in: Caratteri grandi Alto Contrasto 
sei nella sezione dei contenuti

TTTXTE 2017-2018 

TTTXTE 2017-2018

 

STAGIONE TEATRALE 2017-2018 DI CREVALCORE

c/o Auditorium Primo Maggio, Viale Caduti di Via Fani 300
-inizio spettacoli ore 21 -

PROSA

Lunedì 20 novembre 2017

Una produzione Teatria Srl

DELUSIONIST

di e con NATALINO BALASSO e MARTA DALLA VIA

 

        1.jpg

 

La comicità irriverente di Natalino Balasso e il linguaggio rivoluzionario di Marta Dalla Via si incontrano dando vita a questo progetto teatrale fuori dagli schemi. Ma cosa si cela dietro a “Delusionist”, questa parola enigmatica? Il testo racconta di un presente alternativo, dove esistere è pura performance e diventa salvifica una pillola che permette di rimanere accesi ventiquattro ore su ventiquattro, un semplice modo per debellare l’oltraggio alla produttività rappresentato dal tempo passato a dormire, o sognare forse. Questo farmaco è il protagonista del racconto, insieme ai suoi effetti collaterali. Una pièce surreale, fuori dai generi e dalle categorie. E’ come ridere a un funerale, non dovevi farlo, ma è più forte di te... ormai l’hai fatto e, ridendo, hai infranto il rito.



Lunedì 11 dicembre 2017

Una produzione CTB Centro Teatrale Bresciano e Promo Music

IL SECONDO FIGLIO DI DIO

Di Manfredi Rutelli e Simone Cristicchi

Con SIMONE CRISTICCHI, regia di Antonio Calenda

 

      000002_bis.jpg

 

In cima a una montagna, davanti ad una folla adorante di 4.000 persone, un uomo si proclama reincarnazione di Gesù Cristo. È il luglio del 1878. L’inizio di una rivoluzione possibile, che avrebbe potuto cambiare il corso della Storia. Simone Cristicchi presenta il suo nuovo spettacolo teatrale ispirato alla vicenda incredibile, ma realmente accaduta, di David Lazzaretti detto il “Cristo dell’Amiata”. Si racconta la grande avventura di un mistico, l’utopia di un visionario di fine ottocento capace di unire fede e comunità, religione e giustizia sociale. Tra canzoni inedite e recitazione, Cristicchi ricostruisce la parabola di Lazzaretti da barrocciaio a profeta, personaggio discusso, citato e studiato, tra gli altri, da Gramsci, Tolstoj, Pascoli e Lombroso.

Lunedì 22 gennaio 2018

Una produzione Sabadi Srl

I HAVE A DREAM – Le parole che hanno cambiato la storia

Di Gabriele Guidi ed Ennio Speranza

Con VALENTINA LODOVINI e IVANO MARESCOTTI, regia di Gabriele Guidi

 

   00000Marescotti_Lodovini_2.jpg

  Un atto unico dedicato ad alcuni dei più significativi discorsi pronunciati da individui che in epoche diverse hanno contribuito al corso dell’umanità. Da Demostene a Martin Luther King, passando per Pericle, Robespierre, Lady Astor, Ghandi, Kennedy, Churchill, Fidel Castro, Mandela e molti altri, fino a Umberto Eco. Parole che, grazie alla straordinaria attualità delle tematiche affrontate (democrazia, identità etnica, ruolo delle donne, eccidi, intolleranza religiosa, ma anche arte e letteratura come strumenti di protezione dell’essere umano), consentono di rivivere eventi che appartengono alla memoria storica della collettività. I due interpreti sono legati tra loro da grandi affinità, ma anche dall’ironia derivante dal confronto fra generazioni differenti; due persone che si confrontano sul valore odierno delle parole.



Mercoledì 7 marzo 2018

Una produzione Teatro e Società, Accademia Perduta/Romagna Teatri e CSS Teatro stabile di innovazione FVG

IL MONDO NON MI DEVE NULLA

Di Massimo Carlotto

Con PAMELA VILLORESI e CLAUDIO CASADIO, regia di Francesco Zecca

      000004.jpg

Un testo intenso, una riflessione sul senso che diamo alle nostre vite, sul peso del caso e della nemesi, sulla libertà di scelta delle nostre coscienze. Due personaggi infinitamente lontani, nulla li accomuna, eppure entrambi cercano il modo di essere compresi e amati dall’altro. Claudio Casadio indaga con grande sensibilità un’anima intrappolata in una vita disperata, regalandogli poesia e una purezza incantatrice, che rende il suo personaggio struggente. Pamela Villoresi scava in un personaggio che la vita ha indurito facendolo vibrare straordinariamente di una fragilità e ironia commoventi. Questo spettacolo è un noir veloce e raffinato, dolente elegia dei naufraghi della vita e amara riflessione sui nostri tempi bastardi. Ma l’amore, anche se si regge su ineluttabili fragilità, può essere in grado di soddisfare desideri, salvare esistenze, rimettere a posto le cose.


Martedì 20 marzo 2018

Una produzione Reggio Iniziative Culturali

PECCATI DI GOLA

da un’idea di Cristina Pastorello

Con VITO, CRISTINA PASTORELLO (soprano) e CLAUDIA RONDELLI (pianoforte)

       000005.jpg

Che relazione c’è tra Erik Satie e la cioccolata alle mandorle? O tra Mozart e la tartina al burro? La risposta si cela in questo spettacolo curioso, goloso, divertente, musicale di Vito, accompagnato dalla soprano Cristina Pastorello e dal pianoforte di Claudia Rondelli, che ci racconterà dei peccati di gola di letterati e compositori in un vero e proprio menù che parte dall’ouverture e si chiude col caffè. Ogni piatto-degustazione è cucinato da protagonisti del calibro di Verdi, Rossini, Bach, Mozart, Satie e commensali autorevoli, come D’Annunzio. Brani e letture, curiosità e aneddoti in un itinerario in cui si amalgamano e si assaporano le gioie del palato e le gioie dei suoni. Non di solo pane, ma nemmeno di sola arte vive l’uomo... persino Johann Strauss non riuscì a resistere al fascino della cotoletta e le dedicò una Polka.



Giovedì 5 aprile 2018

Una produzione Reggio Iniziative Culturali

ESERCIZI DI STILE - Raymond Queneau e la musica francese del Novecento

Con STEFANIA ROCCA (voce recitante),

PATRIZIA BETTOTTI (violino), GIAMPIERO SOBRINO (clarinetto) e ANDREA DINDO (pianoforte)


      000006.jpg


Gli "Esercizi di stile" di Raymond Queneau furono pubblicati nel 1947 e constano di una trama raccontata in 99 modi diversi, ognuno in uno specifico stile narrativo. Più che la trama, minima e banale, sono le 99 varianti stilistiche ad interessare il lettore. In questo spettacolo incontrano, attraverso la sperimentazione e la metamorfosi stilistica letteraria, la musica francese del ‘900. Giochi di parole, strumenti linguistici, registri espressivi e parodie letterarie sono alternati alle asimmetrie e giocosità di Francis Poulenc e di Darius Milhaud, ai lirismi di Gabriel Faurè, ai suoni puri di Maurice Ravel. Un accostamento, insomma, che è insieme sfida e complicità fra l’arte letteraria e quella musicale, partendo dal testo di Queneau proposto qui nella traduzione o, forse, più propriamente nell'adattamento alla lingua italiana a cura di Umberto Eco.



TEATRO DIALETTALE

 Sabato 3 febbraio 2018

Compagnia Artemisia Teater presenta

“SCHERSET O DIT DA BÒUN ”

Spettacolo di e con Antonio Guidetti

 

  00000ASCHERSET_O_DIT_DA_BOUN__3_febb2018____.jpg

 

Venerdì 9 febbraio 2018

La compagnia I Cumediànt Bulgnîs e la Compagnia Fuori Porta presentano

“AL MALÈ IMMAZINÈRI”

Regia Romano Danielli

 

    00000BAL_MALE_IMMAZINERI__9_feb2018_.jpg

 

 Sabato 17 febbraio 2018

Compagnia Filodrammatica Mirabellese presenta

“DU GENITORI PAR INES”

Regia di Aristide Fini

 

   00000CDU_GENITORI_PAR_INES__17_feb_2018.jpg

 

 

Venerdì 23 febbraio 2018

Compagnia Antonio Guidetti, Mauro Incerti e Andrea Zanni presenta

“LA STRANA FAMIGLIA”

con la partecipazione di Omar Rizzi per gli effetti sonori

 

   00000DLaStranaFamiglia2.jpg

 

 

 





ABBONAMENTI:


PROSA (6 SPETTACOLI)

intero € 72,00

soci Coop € 64,00

ridotto età (meno di 30 anni, oltre 65 anni) € 48,00


PROSA (3 SPETTACOLI)

intero € 42,00

soci Coop € 36,00

ridotto età (meno di 30 anni, oltre 65 anni) € 27,00


DIALETTALE (4 SPETTACOLI)

intero € 36,00

soci Coop e ridotto età (meno di 30 anni, oltre 65 anni) € 28,00

Riduzione chilometrica dal 20% al 30% su abbonamento intero (per chi abita a più di 20 km, in base alla distanza- Questo abbonamento non dà diritto al mantenimento del posto al rinnovo)


RINNOVO ABBONAMENTI


La campagna rinnovi abbonamenti è prevista presso la biglietteria dell’Auditorium Primo Maggio (Viale Caduti di via Fani, 300) da sabato 30 settembre a giovedì 12 ottobre

NUOVI ABBONAMENTI

PROSA 6 SPETTACOLI e DIALETTALE
Sabato 14 ottobre 2017 ore 10.00-12.00
* Solo per questa data presso il Centro Musicale Melò
Via Candia, 385/A - Crevalcore (BO)

PROSA 6/3 SPETTACOLI e DIALETTALE
Sabato 21 e  sabato 28 ottobre 2017 ore 10.00-12.00

Date diverse da quelle indicate potranno essere concordate
contattando l’ufficio: tel. 051.988558/988559

ANCHE QUEST’ANNO SARA’ POSSIBILE SCEGLIERE PACCHETTI CHE COMPRENDONO GLI SPETTACOLI DEI TEATRI DI CREVALCORE, SAN GIOVANNI IN PERSICETO E SANT’AGATA BOLOGNESE, OTTENENDO INTERESSANTI SCONTI SUL PREZZO DELL’ABBONAMENTO.


Il vantaggio della formula TTTXTE-TreTeatriPerTe è quello di offrire, all’interno di un unico cartellone ed in spazi teatrali facilmente raggiungibili, un’ampia gamma di spettacoli che vanno dal comico alla commedia d’autore, dal classico al contemporaneo, dal teatro dialettale alla musica.

Le stagioni degli altri teatri saranno pubblicate e consultabili sui siti:


www.comunepersiceto.it www.teatrobibiena.it



Informazioni:

tel. 051-988.558

prosa@comune.crevalcore.bo.it

www.comune.crevalcore.bo.it



Stemma Comune di Crevalcore, via G. Matteotti 191, 40014 Crevalcore BO - Tel: 051 988311 - Fax: 051 980938 - cod. fisc:00316400373 - P.I. 00502381205
Sito: www.comune.crevalcore.bo.it - Indirizzo di posta certificata: comune.crevalcore@cert.provincia.bo.it - Codice Identificativo: A00CREVA
Stemma
Amministrazione trasparente Privacy Note legali Elenco siti tematici