Assistenza domiciliare

Il servizio di assistenza domiciliare è costituito dal complesso di prestazioni di natura socio-assistenziale prestate al domicilio di anziani e di soggetti che necessitano di assistenza socio - assistenziale al fine di consentire la permanenza nel normale ambiente di vita e ridurre le esigenze di ricorso a strutture assistenziali. Le prestazioni socio-assistenziali consistono in attività  di assistenza diretta alla persona ed in generale da attività connesse alla vita quotidiana.

Il servizio verrà attivato previo colloquio con l'assistente sociale.

Il cittadino dovrà rivolgersi all'Ufficio Relazioni con il Pubblico per fissare l'appuntamento e compilare i dati preliminari della domanda. (GARSIA)

Per l'ammissione  al servizio:

  • l’interessato o un suo familiare o delegato presenta all’Amministrazione comunale la richiesta di intervento;   
  • l’amministrazione valuterà e verificherà, tramite l'assistente sociale, lo stato di  bisogno;
  • valutata la situazione, l'assistente sociale redigerà una relazione contente il progetto d'intervento;
  • l’amministrazione, vista la relazione dell’assistente sociale e tenuto conto delle risorse a propria disposizione, ammette o meno il cittadino avente bisogno al Servizio di Assistenza Domiciliare e stabilisce altresì l’eventuale retta a suo carico.

La risposta verrà data entro un tempo massimo di quindici giorni dalla presentazione della domanda.

Per la richiesta del servizio occorre:

  • Stato di non autosufficienza e necessità di prestazioni socio-assistenziali;
  • Autocertificazione attestante situazione economica dell’utente (ISEE) completa di tutti i redditi anche di quelli non contemplati a fini IRPEF.

 Le tariffe vengono applicate in funzione alle ore di intervento concordate con l'assistente sociale e sulla base della capacità reddituale dell'utente.

Se il richiedente non intende usufruire di prestazioni agevolate, è tenuto a sottoscrivere l'accettazione della tariffa mensile non agevolata.

Normative di riferimento:

  • Criteri di contribuzione degli utenti del servizio di assistenza domiciliare, approvati con delibera di C.C. n. 47 del 1.6.1993
  • Regolamento Servizio di Assistenza Domiciliare, approvato con delibera di C.C. del 14.4.2004, n. 39.

Referenti: 
Assistente Sociale Cremonini Luca 
luca.cremonini@comune.crevalcore.bo.it
Tel: 051/988455 Fax: 051/980938

Allegati
File Estensione Dimensione Download link
Modulo per la comunicazione di accettazione della retta massimo al servizio di assistenza domiciliare senza agevolazioni modulo_per_accettazione_della_retta_massima_senza_agevolazioni.doc doc 131.5 KB Scarica
Modulo per la richiesta di ammissione al servizio di assistenza domiciliare modulo_per_la_richiesta_di_ammissione_al_servizio_di_assistenza_domiciliare.doc doc 140.5 KB Scarica