Trasporto scolastico

 Descrizione del procedimento:

Il servizio di trasporto scolastico viene effettuato da scuolabus, con percorso prestabilito annualmente, che preleva gli alunni dalle fermate prestabilite e dalle scuole. Il predetto servizio può essere richiesto sia per l’andata sia per il ritorno, oppure solo per l’andata o solo per il ritorno.

Il servizio di trasporto scolastico di norma è rivolto agli alunni iscritti alle scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado presenti sul territorio, residenti o domiciliati nel Comune ad una distanza pari o superiore al raggio di 1 km dalla scuola frequentata, fatto salvo quanto meglio specificato all'art.17 comma 2.

Fermo restando il principio di precedenza per i residenti / domiciliati, possono essere ammessi al servizio anche alunni  residenti in comuni limitrofi o di confine, compatibilmente con le disponibilità di posti sui mezzi e purchè ciò non comporti disfunzioni e/o ritardi negli orari e percorsi prestabiliti.

Il servizio di trasporto è previsto anche per i ragazzi diversamente abili frequentanti le scuole del territorio, salvo che non necessitino di un trasporto individualizzato.

La richiesta di trasporto dovrà essere presentata ESCLUSIVAMENTE ON LINE all’atto della domanda di iscrizione alle scuole dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado.

Nel caso in cui non sia stato possibile presentarla all’atto dell’iscrizione, potrà essere presentata successivamente.

Alla richiesta di iscrizione al servizio deve essere allegata una fotografia dell'alunno che usufruirà del trasporto.Tale fotografia verrà utilizzata per la predisposizione di un tesserino di riconoscimento valido per l'intero ciclo di scuola a cui la domanda si riferisce.L'iscrizione al ciclo di scuola successivo comporterà l'obbligo di allegare una nuova fotografia. Tale tesserino dovrà essere riconsegnato in caso di rinuncia del servizio.

L'utente che intenda rinunciare al servizio dovrà presentare formale disdetta presso l'Ufficio Servizi Scolastici. La rinuncia avrà effetto dal mese successivo alla sua presentazione.

Le domande di iscrizione presentate fuori termine, ad anno scolastico iniziato, potranno essere accolte se motivate e se non comportino deviazioni incompatibili coi percorsi o gli orari già stabiliti, nel limite di capienza dei mezzi e comunque sono ammesse nei limiti delle risorse disponibili.

I bambini già iscritti al servizio che cambiano ciclo scolastico, devono presentare all’ufficio URP il proprio tesserino di riconoscimento affinché venga aggiornato.

E' necessario, inoltre, presentare il modulo di iscrizione completo dei dati relativi ad eventuali persone autorizzate al ritiro del bambino alla fermata dello scuolabus o l'autorizzazione, per lo stesso, a rientrare a casa da solo (esclusivamente per bambini frequentanti la scuola primaria e secondaria di primo grado).

Il Comune provvederà a dare una risposta ad ogni domanda pervenuta entro i termini stabiliti, indicando la linea di percorrenza con i relativi orari di andata e ritorno (definitivi o provvisori a seconda che la scuola abbia o meno definito in tempo utile i propri orari scolastici).

La malattia protratta initerrottamente per 30 giorni, tempestivamente documentata comporterà la riduzione della retta nell'ordine di una quota mensile.

Sono previste esenzioni, o ulteriori riduzioni, o sospensioni della retta, esclusivamente per i casi segnalati con apposita relazione dei Servizi Sociali comunali e territoriali.

Sono esentati dal pagamento della retta del servizio trasporto scolastico:

  • gli utenti con disabilità riconosciuta e certificata;
  • gli utenti con invalidità civile riconosciuta a causa delle " difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni proprie del minore ", certificata dalla competente commissione sanitaria;
  • gli utenti con invalidità civile e riconosciuta indennità di accompagnamento.

Eventuali ritiri dovranno essere comunicati entro il 10 luglio precedente all’anno scolastico di riferimento  su apposito modulo, consegnando contestualmente l’eventuale tesserino con la foto del bambino.

Ogni utente compartecipa alla spesa del servizio di trasporto scolastico versando una retta mensile.

E' prevista una riduzione nel caso di coloro che hanno più figli utenti del servizio e precisamente:

  • 10 % per il secondo figlio;
  • 15%  per il terzo figlio;
  • 20% dal quarto figlio in poi ;  

In caso di pagamento del servizio con addebito in c/c è prevista una riduzione dell'importo del 3%.

Possono essere esonerati dal pagamento i casi segnalati dai servizi competenti del territorio e casi particolari, eccezionali e temporanei, debitamente motivati.

Referenti:
Vaccari Donatella

istruzione@comune.crevalcore.bo.it
Tel: 051/988427  Fax: 051/980938

Nepoti Marco
marco.nepoti@comune.crevalcore.bo.it
Tel: 051/988434  Fax: 051/980938