Attività estetica

 Descrizione del procedimento:

Si intende per attività di estetica, definita dall’art. 1 della Legge 4.1.1990, n. 1, e Leggi Regionali 32/1992 e 12/1993, l’attività che comprende tutte le prestazioni ed i trattamenti, compresi quelli abbronzanti, compresa l’attività di trucco semipermanente, eseguiti sulla superficie del corpo umano il cui scopo esclusivo o prevalente sia quello di mantenerlo in perfette condizioni, di migliorarne e proteggerne l’aspetto estetico, modificandolo attraverso l’eliminazione o attenuazione degli inestetismi preesistenti. Tale attività può essere svolta con l’attuazione di tecniche manuali, con l’utilizzazione degli apparecchi elettromeccanici, per uso estetico, di cui all’elenco allegato alla Legge 4.1.1990 n. 1 e con l’applicazione dei prodotti cosmetici definiti tali dalla Legge 11.10.1986, n. 713. Sono escluse dall’attività di estetica le prestazioni dirette in linea specifica ed esclusiva a finalità di carattere terapeutico.
I locali adibiti a tale attività devono possedere i requisiti previsti dal RUE e dal vigente regolamento comunale per l’attività di acconciatore ed estetista.
L’attività di estetista può essere svolta anche presso il domicilio dell’esercente ovvero presso apposita sede designata dal committente in locali che rispondono ai requisiti previsti dal vigente regolamento comunale.
Non è ammesso l’esercizio dell’attività di estetista in forma ambulante o di posteggio.

Requisiti

  1. Essere proprietario, o avere ad altro titolo la disponibilità dell’immobile oggetto dell’intervento;
  2. Essere iscritto al Registro delle Imprese Artigiane tenuto dalla Camera di Commercio o, qualora si tratti di imprese non artigiane, al Registro Ditte tenuto dalla Camera di Commercio;
  3. Essere in possesso di abilitazione professionale;
  4. I locali devono avere i requisiti previsti dal RUE e dal vigente regolamento comunale in materia.


Modalità
L’istanza di nuovo esercizio, di trasferimento di sede, di abbinamento ad altra attività già esistente va formulata come dichiarazione di inizio attività utilizzando l’ apposita modulistica e va presentata allo Suap/commercio.

Contributo
nessuno

Referenti:
Dott.ssa Lucia Ronsivalle
Pagani Angela

angela.pagani@comune.crevalcore.bo.it
Tel: 051 988409 Fax: 051 980938