Tasti di accesso rapido:; Alt + 1 Menu principale; Alt + 2 Barra di navigazione; Alt + 3 Contenuto pagina selezionata; Alt + 4 MenteLocale; Alt + 5 Guida ai servizi; Alt + 6 Focus; Alt + 7 Login e registrazione utente; Alt + 8 Ricerche; Alt + 9 Dati fiscali dell'ente;
Accessibilità: Normale Cambia in: Caratteri grandi Alto Contrasto 
sei nella sezione dei contenuti

CITTADINI ONORARI - DON ENELIO FRANZONI 

Immagine Cittadini Onorari - Don Enelio Franzoni Cittadini Onorari - Don Enelio Franzoni

Mons. Enelio Franzoni è nato a San Giorgio di Piano (BO) ed è stato ordinato sacerdote il 28 marzo 1936. Nel 1941 venne inviato come cappellano militare in Russia, dove cadde prigioniero il 16 Dicembre 1942.
Dopo il rimpatrio, nel 1946 gli venne affidata la Parrocchia di San Giovanni in Persiceto, poi quella di Crevalcore dal 1952 al 1967 per 16 anni e, infine, quella di Santa Maria delle Grazie in S.Pio V. Nel 1951 è stato insignito della medaglia d’oro al Valor Militare, per essersi prodigato, durante la guerra, nel salvare la vita dei propri commilitoni, anche a rischio della propria. Si legge infatti nella motivazione:

  DonEnelioFranzoni.jpg


“Cappellano addetto al comando di una Grande Unità, durante accaniti combattimenti recava volontariamente il conforto religioso ai reparti in linea. In caposaldo impegnato in strenua difesa contro schiaccianti forze nemiche, invitato dal Comandante ad allontanarsi, finché ne aveva la possibilità, rifiutava decisamente e, allorché i superstiti riuscirono a rompere il cerchio avversario, restava sul posto, con sublime altruismo per prodigare l’assistenza spirituale ai feriti intrasportabili. Caduto prigioniero e sottoposto a logorio fisico prodotto da fatiche e privazioni, noncurante di se stesso, con sovrumana forza d’animo, si prodigava per assolvere il suo apostolato.
Con eroico sacrificio rifiutava per ben due volte il rimpatrio onde continuare tra le indicibili sofferenze dei campi di prigionia la sua opera che gli guadagnò stima, affetto, riconoscenza ed ammirazione da tutti. Animo eccelso votato al costante sacrificio per il bene altrui".

Fronte Russo, dicembre 1942 - Campo di prigionia, 1942/46.

Nel 1996, in occasione del 60° anniversario della sua ordinazione a Sacerdote, il Consiglio Comunale gli ha conferito la CITTADINANZA ONORARIA in considerazione del fatto che: “la Comunità di Crevalcore ha mantenuto della figura di Mons. Enelio Franzoni un ricordo affettuoso e riconoscente e ricordando anche la meritoria attività svolta durante la seconda guerra mondiale assistendo i soldati italiani in Russia e anche dopo la fine del conflitto allorquando si è prodigato per il rinvenimento e il rimpatrio dei resti dei Caduti”.

Monsignor Enelio Franzoni è scomparso a Bologna il 5 marzo 2007.



Stemma Comune di Crevalcore, via G. Matteotti 191, 40014 Crevalcore BO - Tel: 051 988311 - Fax: 051 980938 - cod. fisc:00316400373 - P.I. 00502381205
Sito: www.comune.crevalcore.bo.it - Indirizzo di posta certificata: comune.crevalcore@cert.provincia.bo.it - Codice Identificativo: A00CREVA
Stemma
Amministrazione trasparente Privacy Note legali Elenco siti tematici